Le Cause dell'Infarto Miocardico

Annunci di Lavoro

Cause

L'ostacolo al flusso sanguigno può essere connesso all'occlusione dell'arteria responsabile dell'affluire del sangue al cuore, da cui scaturisce poi la morte delle cellule del miocardio (parte del tessuto muscolare cardiaco) per mancanza di ossigeno. La ridotta irrorazione di sangue e il conseguente scarso apporto di ossigeno è definita ischemia.

Mercatini di Natale

L'infarto miocardico può inoltre essere causato da coaguli di sangue e dunque dalla cosiddetta trombosi, da alterazioni aterosclerotiche nella parete dei vasi sanguigni dalla quale, ristretta, non è in grado di passare una quantità di sangue sufficiente a mantenere in vita l'organo oppure da ostruzione dei vasi sanguigni.

Food

I fattori di rischio relativi alle malattie del cuore sono spesso associati a obesità, fumo, diete squilibrate, elevata pressione sanguigna (ipertensione) e stress; anche nel caso dell'infarto miocardico si deve parlare di prevenzione: molti sostengono che una delle migliori forme di prevenzione si identifichi nell'attuazione di una dieta equilibrata che comprenda in misura ridotta i grassi, oggetto delle maggiori preoccupazioni in quanto responsabili di malattie cardiocoronariche (ci si riferisce soprattutto al colesterolo e ai trigliceridi, principali grassi alimentari).

Si è inoltre appurato che il rischio di infarto miocardico è dieci volte maggiore tra i fumatori rispetto ai non fumatori soprattutto se aggravato da ipertensione che causa gravi insufficienze cardiache.

Il cuore è ulteriormente affaticato da obesità e stress: studi hanno portato ad affermare che se l'obesità fosse eliminata le malattie cardiache calerebbero di oltre un quarto; ansia e tensioni, per di più, non fanno altro che aumentare la pressione del sangue e la frequenza cardiaca innescando gli attacchi di cuore.